Cosa significa double up nelle opzioni binarie

Il mondo delle opzioni binarie va caratterizzandosi sempre di più per la spiccata varietà che queste possono offrire ai traders.

Le piattaforme di trading offerte dai broker vanno arricchendosi sempre di più di interessanti variabili per la diversificazione delle opportunità di investimento, che stanno rendendo sempre più avvincente il trading in opzioni binarie.

Da qualche tempo per esempio è stata inserita l’opportunità di fare “rollover”, ovvero la facoltà (al prezzo di una cifra modica) di prolungare la scadenza delle tue opzioni binarie se queste stanno per finire out of money, puoi approfittare di questo servizio se ti rendi conto che, prolungando la scadenza dell’opzione, questa ha ottime possibilità di finire in the money; si tratta di un ottimo strumento che permette in molti casi di limitare le perdite se utilizzato quando il gioco vale la candela.

Qui però, stiamo per parlare di una nuova funzione che è presente in molte piattaforme di opzioni binarie, ossia il “double up”, che italiano si può tradurre con la parola “raddoppio”. Lo strumento consiste in qualcosa di molto semplice: la possibilità di replicare uno scambio nel giro di pochi click del mouse.

Praticamente i parametri della tua opzione vengono duplicati alla perfezione, l’unica cosa che cambia è il prezzo d’entrata dell’operazione che viene replicata, che ovviamente sarà quello del momento in cui selezioni l’opzione “double up”. La ragione per usare il double up è quella di tentare di raddoppiare i profitti. Andrai quindi a replicare una di quelle operazioni che è certamente in the money con buone probabilità che entrambi gli investimenti si traducano in un ampio profitto.

Riconoscere il momento adatto nel quale utilizzare questa opzione è determinante per il successo, devi fare molta attenzione perchè è comunque possibile al contrario che ambedue le operazioni possano chiudersi out of the money se il mercato in quel momento ha un andamento molto instabile ed imprevedibile o se la funzione non viene usata correttamente. Dovrai essere a conoscenza anticipatamente di qualche solida informazione che ti permetta di investire in sicurezza e minimizzare così i margini di rischio per fare profitto da due operazioni insieme invece che una soltanto.

Quando è utile fare double Up

Le piattaforme di trading offrono molti servizi opzionali come descritto in precedenza, ma per l’utilizzo di ciascuno di essi è saggio fare le dovute valutazioni prima di compiere gesti affrettati che possono costarti caro. Fare “double up” chiaramente non fa eccezione. Se hai investito una somma di 50€ per esempio, potresti non essere disposto a mettere in ballo ancora una volta la stessa cifra per un’altra operazione, non sentendoti abbastanza sicuro dell’esito futuro di un investimento analogo.

Ci sono altri modi che puoi utilizzare sulle piattaforme per replicare un’operazione, modi che ti permettono in caso di insicurezza di investire meno soldi per un’operazione identica alla precedente. Potresti trovarti anche a voler cambiare la scadenza per assicurarti il profitto. Per utilizzare il double up è bene accertarsi di essere in presenza di un trend forte e ben determinato, se temi invece che si tratta di un andamento che non è destinato a durare ti conviene cambiare strategia. Questa modalità di investimento puo dare garanzia di successo ovviamente se ci si trova davanti ad un trend dei prezzi.

Una strategia vincente potrebbe essere quella di decidere preliminarmente a quale livello di “in the money” il prezzo dovrà trovarsi per poterti concedere un double up. Puoi farlo contando il numero di pips che il movimento del prezzo dovrà salire prima di agire. Stabilendo in precedenza il tuo trading system  potrai eliminare facilmente la componente emotiva, che potrebbe influenzare negativamente la portata a buon fine del trade. Visogna conoscere preliminarmente come si andrà ad operare, perchè prendere decisioni valide quando la scadenza dell’opzione si avvicina è difficile anche per il più esperto dei trader.

A differenza del rollover, la strategia double up è gratuita sulla maggior parte delle piattaforme. Ma come sempre ti raccomando prudenza nell’utilizzo di queste funzionalità, la cautela è la prima arma di ogni trader, ti conviene quindi sperimentare anche sul conto demo queste opzioni di utilizzo prima di cominciare ad utilizzarle tramite denaro reale. Il vantaggio di utilizzare il double up è evidente, raddoppiando l’investimento puoi raddoppiare il guadagno in un batter d’occhio, sfruttando i trend positivi del mercato.

Per riconoscere ocn facilità un trend puoi utilizzare un semplicissimo indicatore di trading come appunto le “Trendline”, queste sono molto efficaci per capire se sia o meno in atto un trend di mercato forte e marcato. In base alle informazioni tratte dalla facile osservazione delle trendline potrai capire il da farsi con ottime probabilità di successo.

Svantaggi del double up

Ma guardiamo anche i possibili risvolti negativi dell’utilizzo del double up, anche questi quando si parla di soldi non vanno mai nascosti. Il rovescio della medaglia è che se non si riesce a raddoppare i profitti ovviamente si raddoppiano le perdite, è a questo che devi fare particolare attenzione. Come ben saprai ridurre le perdite risulta essere fondamentale nel trading binario, infatti, dato che le strategie di trading si basano sulle probabilità a favore, ne deriva che una corretta gestione del capitale può fare la differenza, a parità di strategie, tra un trade vincente ed uno fallimentare. Ricorda che è importante stabilire una perita massima per operazione, che non deve essere superiore al 5% del capitale che hai a disposizione, inoltre, è utile stabilire anche una perdita massima giornaliera, che ovviamente non deve superare il 20% del capitale totale.

Fare trading binario nel tempo libero

Caro aspirante trader, come saprai, un tempo il trading on-line era una attività aperta a pochi eletti, ma oggi il web offre ad un pubblico sempre più vasto la possibilità di cimentarsi in attività di trading, sulle piattaforme ed i mercati più disparati come, forex, che un tempo la faceva da padrone, i CFD ed infine lo strumento finanziario più innovativo attualmente a disposizione: il trading binario.

Con questo articolo voglio rivolgermi sia a chi ha già maturato una certa esperienza nel settore, ma anche a chi si sta affacciando adesso nel mondo del tradig online, per ribadire un semplice concetto: il tempo è denaro! Si dice così no?

Bene, allora ti invito a sfruttare il tuo tempo libero in una attività che sa darti il brivido che manca in molti altri hobby, fare trading binario! Sono pronto a scommettere che moltissime persone nel tempo libero si annoiano o fanno attività poco soddisfacenti, comportarsi in questo modo è come gettare al vento concrete opportunità, è arrivato il momento di fare profitto del tuo tempo libero e di non farlo scivolare via dal tuo orologio!

Investi il tuo tempo nelle opzioni binarie

Fare trading binario costituisce un intrattenimento senza paragoni, andiamo a vedere perchè. Vorrei riassumere le qualità del trading binario in 3 efficaci aggettivi: semplicità, immediatezza, divertimento.

Operare sui mercati finanziari non è mai stato così semplice come con il trading binario, basta che ti affidi ai migliori broker e piattaforme e tramite pochi click potrai iniziare subito a provare le emozioni di un vero trader. Parlando di immediatezza invece ti renderai subito conto di quanto può essere veloce il processo di investimento e quanto in fretta puoi riscontrare i risultati, ti basta scegliere il tempo di scadenza dell’opzione, che oggi può partire anche dai 60 secondi!

Il divertimento è quindi assicurato, applica le tue strategie, mettiti alla prova, fai fruttare il tuo tempo libero nel migliore dei modi. Sfruttare i momenti morti della giornata o quelli dopo il lavoro con una certa costanza, ti porterà nel tempo ad acquisire sempre nuova esperienza e conoscenze utili ad aumentare i tuoi profitti nel fare trading, quando alla fine vedrai i risultati allora saprai di aver impiegato nel modo giusto il tuo tempo libero.

Ecco gli strumenti utili per trasformare il tuo tempo in denaro

Per cominciare a rendere il tuo tempo libero profittevole hai bisogno di qualche strumento utile, pensa, per il giardinaggio servono attrezzi da giardino, per il trading binario invece devi puntare su cose immateriali e nulla è più immateriale dell’informazione. Il detto “più sai più fai” si sposa alla perfezione con il trading binario, devi infatti sapere che in questa attività contano 3 cose:

  • Un buon broker di opzioni binarie
  • Che deve possedere le regolari licenze ed offrirti i servizi migliori. (Clicca qui per la lista dei broker più gettonati)
  • Una buona gestione emotiva

Devi cominciare a pensare da ricco, evitare che le tue emozioni prendano il sopravvento e diventino così motivo di stress, che poi si riversa sulle tue performance di investimento.

Una buona strategia di trading

Qui ti vogliamo tendere una mano di aiuto portando alla tua attenzione alcune tra le migliori strategie di trading. Nella sezione strategie  ne trovi di molte, scegli quella che preferisci e comincia a rendere profittevole il tuo tempo libero!

Istruzioni per cominciare a fare trading binario

Il trading online in opzioni binarie è ormai divenuto un mondo molto apprezzato, un modo di guadagnare che spesso si ritiene facile.

Le opzioni binarie si sono contraddistinte dal forex proprio per la loro semplicità di utilizzo, ma per fare trading binario è necessario, per il trader, conoscere le nozioni basilari.

In questo articolo vogliamo, infatti, spiegarti tutto ciò che è giusto sapere per cominciare a fare trading online in opzioni binarie. Per fare ciò abbiamo pensato di porci le domande più frequenti tra i trader alle prime armi.

1° Domanda: cosa sono le opzioni binarie?

Le opzioni binarie sono strumenti finanziari utilizzati per speculare sulla salita o la discesa del prezzo di un asset. Gli asset sono beni finanziari che possono appartenere a differenti tipologie di mercato:

  • mercato azionario

Il mercato ove vengono scambiate le azioni, come ad esempio Apple e Google. Tale mercato può essere molto conveniente, soprattutto se si fa riferimento all’azionariato americano, che risulta essere molto più volatile e quindi ricco di occasioni di trading.

  • mercato valutario

Il miglior mercato in assoluto, il forex, ove vengono scambiate le valute, è il più volatile in assoluto. Giornalmente nel forex sono scambiati più di 4 trilioni di dollari, il che rende tale mercato ricchissimo di opportunità.

  • mercato indici

Anche tale mercato è molto volatile, ma va distinto dagli altri in quanto prevede una operatività diversa. Il mercato degli indici è strettamente collegato al mercato azionario, ma può ovviamente essere conveniente se si utilizza l’analisi tecnica per poter scovare le opportunità di trading.

  • mercato materie prime

Petrolio, oro, argento, insomma, tutte le materie prime. Il mercato risulta volatile e conveniente, vale proprio la pena operarvi qualche investimento.

Nel momento in cui inizi la tua attività di trading sei chiamato a scegliere l’asset, per poi speculare sulla sua salita o discesa di prezzo. A questo proposito facciamo un’altra importante distinzione tra:

  • opzioni binarie call
  • opzioni binarie put

Le opzioni binarie call sono utilizzate per investire sulla salita del prezzo dell’asset da te scelto, mentre le opzioni binarie put sono utilizzate per investire sulla discesa del prezzo dell’asset da te scelto.

2° Domanda: Quanti tipi di opzioni binarie esistono?

Le opzioni binarie si caratterizzano per la data di scadenza, ossia il termine massimo in cui il tuo investimento deve verificarsi, ovviamente la scadenza è scelta da te. Distinguiamo quindi diversi tipi di opzioni binarie:

  • opzioni binarie 60 secondi 
  • opzioni binarie 5 minuti
  • opzioni binarie 1 ora
  • opzioni binarie 24 ore
  • opzioni binarie settimanali
  • opzioni binarie mensili
  • Oltre a queste scadenze, vi sono altre tipologie di opzioni binarie quali:
  • Opzioni binarie coppia

Con le opzioni binarie coppia puoi speculare su due differenti asset messi a confronto. Per maggiori informazioni clicca qui! 

  • Opzioni binarie one touch

Sono opzioni binarie in cui ha la possibilità di ottenere un ritorno che arriva a toccare il 550% del capitale investito. Sei chiamato a decidere se l’asset scelto toccherà una determinata quota stabilità dal broker entro un determinato periodo di scadenza. Per maggiori informazioni clicca qui!

  • Opzioni binarie intervallo

In tal caso devi scegliere se l’asset rimanga o meno in un certo intervallo di quote, che vengono stabilite dal broker. Le opzioni binarie intervallo ti permettono di speculare quando sono presenti particolari condizioni di mercato. Per maggiori informazioni clicca qui!

  • Opzioni binarie ladder

Tipologia di opzioni binarie estremamente interessante che ti permette di ottenere guadagni maggiori di quelli delle one touch. In tal caso puoi speculare su diverse quote che cambiano al variare del valore dell’asset scelto. Per maggiori informazioni clicca qui! 

3° Domanda: quali sono le percentuali di guadagno?

Il mondo del trading online in opzioni binarie è rinomato proprio per le elevate percentuali di guadagno che mediamente vengono conseguite dai trader, tali percentuali variano dal 75% all’85%, ma ogni broker offre differenti percentuali di guadagno, che comunque variano di pochissimo.

Ora ti starai sicuramente chiedendo…

4° Domanda: che cos’è un broker?

Bene, iniziamo a parlare di un argomento che non va posto sicuramente in secondo piano, i broker. I broker di opzioni binarie sono il mezzo attraverso cui puoi iniziare la tua attività di trading. E’ di fondamentale importanza che il broker da te scelto sia regolamentato a livello europeo, grazie ad una licenza rilasciata dall’organo di controllo cipriota, conosciuto con l’acronimo di Cysec.

Aprendo un conto presso un broker di opzioni binarie puoi quindi iniziare la tua attività di trading. Ogni broker stabilisce un deposito minimo che sei chiamato a versare nel momento in cui apri il tuo conto, ed un trade minimo, ossia la somma minima che puoi utilizzare per un investimento.

I broker, inoltre, sono importanti e necessari per le piattaforme di trading che offrono, attraverso cui svolgi la tua attività di trading. La maggior parte dei broker possiede una piattaforma di trading nel proprio sito web, non è quindi necessario scaricare sul tuo pc alcun tipo di software.

Ma dato che questa guida è prevalentemente indirizzata ai trader alle prime armi vogliamo parlarti del conto demo.

5° Domanda: che cos’è un conto demo?

Alcuni broker offrono ai trader principianti, la possibilità di aprire un conto demo, effettuando un deposito minimo. Un conto demo è un conto che utilizza denaro virtuale, quindi non reale, attraverso cui puoi esercitarti, svolgere dei normali e reali investimenti senza mettere a rischio il tuo capitale, ed aspettare di acquisire la giusta esperienza.

6° Domanda: è davvero così semplice fare trading in opzioni binarie?

Fare trading in opzioni binarie è semplice, basta seguire alcune semplici regole:

  • seguire passo dopo passo una strategia di trading
  • gestire il capitale razionalmente
  • tenere a bada la propria emotività

Vuoi conoscere tutto del trading online in opzioni binarie? Visita la sezione “scuola di trading

Buon Trading!

Si può vivere di trading? Forex – Opzioni Binarie

Con i tempi che corrono domandarsi se esiste un’altra via percorribile per sbarcare il lunario è più che legittimo. La piaga del lavoro precario costringe molti lavoratori in strettoie asfissianti nella pianificazione del loro futuro è proprio per questo motivo che sempre più persone si rivolgono al trading on-line per cercare una via d’uscita.

C’è chi lo fa per hobby e chi lo fa per passione, ma oggi vorrei dare una risposta a chi intende farlo per vivere, ovvero come principale fonte di remunerazione nell’ambito della propria vita.

Si può vivere di trading? La risposta è si, ma a determinate condizioni. Operando in borsa l’obbiettivo di un trader non deve essere per forza quello di diventare milionario, per quanto ci riguarda noi percepiamo il trading come una scala composta da diversi gradini, ad ognuno di essi corrisponde un obbiettivo, i primi gradini sono relativamente facili da raggiungere, quelli più alti chiaramente sono più complicati. Ma facciamo adesso una distinzione su tre gradini principali.

I principali motivi per cominciare a fare trading binario

• Fare trading per arrotondare: i trader che rientrano in questo primo gradino, fanno poche operazioni al mese, diciamo in media 5–6 investimenti mirati e sicuri, il loro obbiettivo è quello di arrivare a fine mese con un guadagno che permetta loro di pagare ad esempio le bollette e quelle spese fisse mensili che possono rappresentare un serio fastidio se non la spina nel fianco del loro stipendio. Per ottenere questo risultato, quindi per arrotondare, basta poco, hai bisogno solo di una strategia di trading ed un po di auto-disciplina.

• Fare trading per vivere: questo è il secondo gradino principale della scala, si tratta di quella categoria di traders che hanno deciso di lasciare le altre attività, come i lavori dipendenti, per mettersi in proprio e quindi godere dei vantaggi di gestire da se la propria attività lavorativa. Questi traders fanno mettiamo una o due operazioni al giorno al massimo avendo come obbiettivo quello di raggiungere un profitto che si vada dai 20–30€ a qualcosa di più sostanzioso 50–60€ al giorno, queste cifre a fine mese rappresentano effettivamente gli introiti che un può garantire un lavoro part-time o full time. Per raggiungere questo obiettivo hai a disposizione numerosi strumenti, come ad esempio gli indicatori di trading.

• Fare trading per vocazione: questo è l’ultimo gradino, quello destinato agli esperti del settore, che si trovano in questa posizione per indole e vocazione al mestiere del trader, chiaramente si tratta di persone che non si pongono limiti nei loro guadagni e sono traders esperti che negli anni hanno accumulato le loro fortune ingenti. Questo terzo gradino è raggiungibile anche partendo dal primo se si capisce di essere portati e realmente interessati a fare solti tramite il trading.

Ma ovviamente quello che interessa alla maggior parte delle persone è raggiungere il secondo gradino del trading e allora come si può fare? Si può fare grazie agli alti tassi di rendimento garantiti dalle opzioni binarie!

Quanto si guadagna con il trading binario?

Con le opzioni binarie, la nuova via del trading on-line, si può guadagnare dall’1% al 2000% del capitale iniziale in un solo giorno, ecco perchè è possibile vivere di trading. Se tutto questo ti sembra inverosimile voglio farti subito un esempio pratico.

Prendiamo in considerazione le opzioni binarie call/put, si tratta delle opzioni più semplici ma che offrono comunque alti profitti che vanno a seconda del broker dal 70% al 90% del capitale iniziale, questo vuol dire che se investi 100€ puoi guadagnarne 70 o 90 con una sola operazione andata a buon fine!

Questa somma è molto di più di quanto prende un operaio medio (40–50€ al giorno) ma è anche di un lavoratore un po più specializzato, è per questo che a fine mese si può parlare di “stipendio”. Qualcuno potrà obbiettare: “ aspetta manca qualcosa non hai messo in conto le perdite”.

Giusto, giustissimo! Le opzioni binarie hanno un cosiderevole rischio di perdita, questo fattore non va dimenticato, ma c’è un modo per ovviare a questo problema: la strategia. Imparando ad utilizzare una strategia di trading potrai facilemnte minimizzare le perdite e massimizzare i profitti.

Tutto questo ovviamente richiede un minimo di impegno e di studio, ma sul lungo temrine i risultati sono praticamente garantiti per chiunque… anche per chi comincia da zero ad addentrarsi nell’affascinante mondo delle opzioni binarie!!!

Alcuni passi per cominciare

Qualunque sia il tuo obiettivo, qualunque sia il gradino che intendi raggiungere, hai la possibilità di cominciare con il piede giusto. Navigando all’interno del sito, puoi trovare numerose informazioni, le categorie più interessanti per un trader principiante sono le seguenti:

Categoria opzioni binarie

In questa categoria puoi trovare tutte le tipologie di opzioni binarie, spiegate nel dettaglio. Le tipologie che puoi trovare sono:

  • Opzioni alto/basso
  • Opzioni one touch
  • Opzioni 60 secondi
  • Opzioni intervallo
  • Opzioni ladder

Per visitare la sezione clicca qui!

Strategie opzioni binarie

In questa categoria trovi le migliori strategie di trading binario, puoi cominciare a visitare la sezione dedicata ai principianti, in tal modo puoi cominciare a seguire una strategia ed ottenere i tuoi primi guadagni. Per visitare la strategia clicca qui! 

Scuola di trading

La scuola di trading è la sezione che vanta un vero e proprio percorso per poter cominciare ad investire in opzioni binarie. La scuola di trading, alla quale puoi accedere in modo completamente gratuito, ti da la possibilità di acquisire tutte le basi del trading online, grazie al percorso che abbiamo adottato sei in grado di muoverti in modo agevole nelle varie nozioni. Per visitare la sezione clicca qui! 

Strategia opzioni binarie con supporti e resistenze

Supporti e resistenze sono un indicatore di trading tra i più classici di sempre, questo è dovuto al fatto che rappresentano dei livelli di prezzo sempre validi ed offrono altrettanto validi segnali di trading.

Ma cosa sono supporti e resistenze?

Un supporto rappresenta una linea su cui il prezzo dopo una fase ribassista è rimbalzato più volte invertendo la propria direzione, una resistenza è una linea su cui il prezzo è rimbalzato diverse volte dopo una fase rialzista.

Supporti e resistenze ci offrono in sostanza due segnali: il primo si ha quando il prezzo effettivamente rimbalza diverse volte nell’area di supporto o resistenza invertendo poi la sua direzione, il secondo si ha quando il prezzo finalmente rompe il suo supporto o la sua resistenza proseguendo con decisione nella sua reale tendenza.

La prima cosa da fare è impostare il grafico in D1 per andare a tracciare i supporti e le resistenze relative alla giornata, fatto questo andremo ad individuare supporti e resistenze che hanno ancora valore di previsione.

I segnali di entrata a mercato possono essere 2:

• Acquisto opzione binaria call, quando il prezzo buca una resistenza o rimbalza su un supporto.

• Acquisto opzione binaria put, quando il prezzo rompe un supporto o rimbalza su una resistenza.

Strategia opzioni binarie pivot point

Accennavamo poco prima all’importanza di supporti e resistenze la loro importanza sta anche nel fatto che le regole che stanno alla loro base sono le stesse di altri indicatori di trading come i pivot point. I pivot point sono punti di svolta che vengono calcolati mediante un semplice indicatore che può essere impostato sul grafico di prezzo esattamente come si impostano tutti gli altri indicatori. Esistono quattro pivot point, due di supporto e due di resistenza.

• Si acquista una opzione binaria call quando il prezzo rimbalza su un pivot poit di supporto oppure infrange un pivot point di resistenza

strategia pivot point acquisto

• Si acquista una opzione binaria put quando il prezzo rimbalza su un pivot point di resistenza o infrange un pivot point di supporto.

strategia pivot point vendita

A questo punto dovrai solo scegliere il time frame su cui operare, è consigliabile un grafico in H1 ed investire in opzioni binarie con scadenze orarie. I pivot point sono livelli di prezzo giornalieri, come tali possono essere toccati molte volte durante l’arco di una giornata offrendo altrettanti segnali di trading.

Quelle che abbiamo visto insieme sono solo due delle molte strategie possibili per le opzioni binaire, queste strategie sono vincenti certo, ma non credere che possano garantirti il successo nel 100% dei casi, anche il trader più esperto che mette in pratica le strategie più importanti ogni tanto non azzeccherà un trade, quindi non meravigliarti se dovessero capitare opzioni in perdita, l’importante è continuare ad applicare queste strategie per avere le leggi della statistica al tuo fianco in ogni investimento che farai.

Se vuoi conoscere ulteriori strategie di trading, ti invitiamo a cliccare sustrategie opzioni binarie”, la nostra sezione dedicata alle strategie per principianti o per esperti.

Strategia per le opzioni binarie: bande di bollinger +RSI

La crisi finanziaria potrà anche aver colpito nazioni, aziende e mercati, ma non può colpire in alcun modo chi ha come unico scopo quello di speculare sull’andamento delle economie.

Con le opzioni binarie si può fare proprio questo, guadagnare speculando sui mercati finanziari a prescindere dall’andamento positivo o negativo degli stessi, il trading binario è uno strumento finanziario senza paragoni che non conosce crisi ed è per di più in continua espansione, grazie alla sua semplicità di utilizzo.

Qui potrai accedere a spiegazioni semplici e fruibili di strategie che sono risultate vincenti in opzioni binarie per moltissimi traders, avrai la possibilità di metterle in pratica anche tu per guadagnare ed ottenere un successo duraturo con le opzioni binarie. Un consiglio sempre valido è quello di non andare ad investire MAI più del 5% del tuo capitale totale in un singolo acquisto di opzione binaria.

Questa strategia è consigliabile per investimenti in opzioni binarie a scadenza giornaliera, come sai le opzioni binarie sono apprezzate proprio per gli alti tassi di rendimento che sono in grado di offrire, ti permetteranno infatti di avere un ritorno sul capitale investito che va dal 75% all’85%, quindi in pratica in un solo giorno se investi 100€ puoi guadagnarne 85€ con una sola operazione, che rappresenta molto di più di quanto può guadagnare ad esmpio un operaio in un giorno (40€ circa). Questa strategia quindi è calibrata per permetterti di guadagnare facendo anche un solo investimento al giorno.

Per far si che questa strategia abbia successo dovrai combinare i dati ricavabili da due strumenti di trading insieme, le bande di bollinger e l’oscillatore RSI.

• Le bande di bollinger: sono utilizzate per stabilire i livelli di iper-comprato e di iper-venduto del prezzo, rappresentano inoltre un valido segnale di variazione della volatilità di un asset. Questo perchè quando un bene tocca un livello di iper-comprato (banda superiore) dovrebbe scendere di li a poco. Quando invece il prezzo arriva a toccare il livello di iper-venduto, dovrebbe accadere il contrario, ossia il prezzo dovrebbe di li a poco ricominciare a salire.

L’oscillatore RSI è un indicatore che ci restituisce informazioni come quelle delle bande di bollinger, la differenza sta nel fatto che la sua media mobile oscilla tra due valori, il primo a quota 80 indica la fase di iper-comprato, il secondo posto a quota 20, indica la fase di iper-venduto.

Come succede in linea generale, combinare due indicatori insieme ci da la posibilità di ottenere segnali più affidabili per capire come muoversi sul mercato. Per attuare la strategia è però fondamentale impostare il time frame del grafico a D1, avremo quindi la visione giornaliera. L’oscillatore RSI va impostato invece a 5 periodi.

Il segnale di entrata a mercato si avrà quando il prezzo chiude oltre una delle due bande e la media mobile dell’oscillatore è posizionata in uno dei due estremi 80 e 20.

Segnale di acquisto

bande di bollinger rsi

Segnale di vendita

bande di bollinger rsi acquisto

Quale opzione dovrai quindi acquistare?

  • Acquisterai una opzione bianria call quando: il prezzo chiude sotto la banda inferiore e l’RSI si presenta sulla quota 20 ed oltre.
  • Acquisterai una opzione binaria put quando: il prezzo chiude oltre la banda superiore e l’oscillatore RSI è posto a quota 80 o superiore.

Ricorda però che la scadenza dell’opzione deve essere impostata a 24 ore e deve partire dall’apertura della sessione successiva a quella del segnale di entrata a mercato.

Trading system gratuiti per le opzioni binarie

Nei vari post di questo sito abbiamo più volte sottolineato che con le opzioni binarie, ed il trading in generale, guadagnare è una prospettiva concretizzabile a patto di operare un buon money management, rispettando le regole basilari delle opzioni binarie, ma soprattutto operando con razionalità e buone strategie.

Quando si parla di trading system gratuiti, si parla ovviamente di strategie, il termine non è da confondere con quei sistemi automatici di trading che vengono al momento applicati principalmente al trading tradizionale che tra l’altro sono a pagamento.

Noi che operiamo con le opzioni binarie crediamo fermamente che per il momento le macchine non possono sostituirsi agli uomini, la mente umana contempla ancora una capacità di previsione e precisione in queste, che i sistemi automatici si possono anche scordare, ma in futuro chissà, gli scienziati sicuramente hanno in serbo tante sorprese e sono già al vaglio studi per progettare sistemi automatici efficienti.

Quindi cari trader per adesso sotto con i grafici, supporti, resistenze e bande di bollinger per trionfare con le opzioni binarie.

Come puoi avere gratis trading system affidabili

Nelle appostite sezioni del nostro sito potrai consultare una vasta gamma si strategie e trading systems testati e funzionanti per il trading binario. L’importanza di dotarsi di una strategia sta nel fatto che solo con esse potrai ottenere un successo duraturo nel tempo. Ci sono traders “fortunati” che pur’essendo inesperti hanno ottenuto buoni guadagni iniziali, ma poi hanno perso tutto nel giro di poco tempo proprio perchè investivano a caso.

Clicca su: strategie opzioni binarie  per accedere alle strategie.

Noi vogliamo invece che i tuoi profitti vadano crescendo costantemente, è chiaro che nel tuo percorso non sarai esente dalle perdite ed ogni trading system che potrai adottare non è infallibile, il vantaggio del fare trading seguendo una strategia stà in un fatto molto semplice, ossia che queste si rivelano vantaggiose da un punto di vista statistico in 7 casi su 10, alcune strategie un po più complicate anche in 8–9 casi su 10, ma poi entra in gioco l’esperienza ed altri fattori. Quindi utilizza le opzioni binarie per quello che sono, ovvero uno strumento di investimento valido e professionale, non scmbiarle mai per un gioco.

Come avrai ben compreso ciò che conta, dopo una buona strategia di trading, è una razionale gestione del capitale. Per poter gestire al meglio il capitale devi impostare due parametri fondamentali

Capitale da investire per singola operazione

  • Per singola operazione sarebbe conveniente investire meno del 5% del capitale totale, il che significa che se disponi di 100€ dovresti investire ad ogni operazione solo 5€ od una cifra inferiore. Tale regola va ovviamente modificata se ci si riferisce ad opzioni binarie a breve scadenza, in tal caso la percentuale di capitale da dedicare alla singola operazione scende al 2–3%.

Capitale che giornalmente puoi rischiare di perdere

  • Oltre al capitale da dedicare al singolo investimento risulta utile stabilire anche una percentuale di capitale che puoi perdere in un solo giorno. Tale percentuale non deve in alcun modo superare il 20% e nel caso in cui ti capiti di sostenere tale perdita ti consigliamo di testare la tua strategia sul conto demo prima di riprendere la tua operatività, in tal modo puoi stabilire se vi sia qualche sorta di modifica da effettuare alla tua strategia o se la perdita sostenuta sia imputabile ad una condizione particolare del mercato.

Trader di successo: la storia di Bruce Kovner

Come diventare ricchi con il trading

La storia ha visto crescere tanti fenomeni nel trading, uno di questi è sicuramente Bruce Kovner, un trader che si è fatto da solo partendo da poche centinaia di dollari per arrivare a guadagnarne più di 300 milioni all’anno.

Nonostante sia conosciuto come un uomo di grande ricchezza, la sua storia rimane in parte nell’ombra in quanto si tratta di un uomo al quale non piacciono le luci della ribalta, molto discreto ed umile, se oggi si sa qualcosa di più questo è dovuto ad un giornalista, Jack Schwager, che è uno dei pochissimi che sia riuscito ad intervistarlo ed a tramandare parte della storia di quest’uomo straordinario ai posteri.

Il milionario Bruce Kovner in principio non era che un dipendente come tantissimi altri, lavorava infatti per una normalissima compagnia di materie prime. Inizialmente l’azienda gli affidò 35.000$, ma Kovner aveva una passione segreta, quella per il trading e aveva iniziato ad investire con il suo capitale.

L’interesse per il mercato crebbe rapidamente nell’animo del giovane Bruce che trovò particolare interesse per il mercato valutario, fino a quando non fece la conoscenza di qualcuno che gli cambiò la vita per sempre. Micheal Marcus, una leggenda vivente del trading, sarà proprio lui ad insegnare a Bruce le basi del trading, ma principalmente un concetto fondamentale: “sbagliando si impara”!

Si, e’ proprio questo l’insegnamento fondamentale che Micheal Marcus ha voluto regalare a Bruce, ovvero il principio secondo il quale le perdite fanno proprio parte integrante del trading e prima imparerai ad accettarle e a farne tesoro, prima farai profitto sui mercati. Se si possiede una buona strategia di trading infatti gli errori sono quanto di più costruttivo si possa sperare e servono ad un unico scopo, quello di migliorarsi!

Per Bruce Kovner il requisito fondamentale di un buon trader è quello della disciplina, se infatti pensi come molti che per riuscire bisogna necessariamente essere dei geni, persone fuori dal comune, ti sbagli di grosso, secondo Bruce si ha bisogno inannzitutto di disciplina per imparare a seguire la strategia pedissequamente, senza crolli emotivi quando capita che questa non ci porti immediatamente ai risultati sui quali avevi posto tante aspettative.

Il secondo principio fondamentale di Bruce è quello della conoscenza: di imparare non si finisce mai, una volta acquisiti i principi basilari della disciplina bisogna continuare ad imparare strada facendo, rinnovando sempre il tuo entusiasmo per la materia. Il terzo principio più importante è non essere avidi: l’umiltà deve essere il fondamento del tuo modo di operare, non uscire mai fuori dalle righe e non pensare al denaro che si sta guadagnando, pensando di essere invincibili si rischia di perdere tutto in poco tempo!

A questo punto starai pensando che per diventare come Bruce Kovner ti serva un insegnante suo pari oppure come Micheal Marcus meglio ancora… Non è così e questo è stato dimostrato da un esperimento sociale molto interessante portato avanti proprio dallo stesso Kovner. Egli prese 30 persone per insegnare loro tutto, ma proprio tutto ciò che sapeva per guadagnare bene nel campo del trading, alla fine dell’esperimento si è scoperto che solo 5 persone sono diventate ricche con i suoi insegnamenti, le altre 25 si sono perse per strada.

Ma quali sono le tecniche di investimento che Bruce Kovner ha messo in pratica?

Il bello è che non si tratta di niente di speciale, Bruce utilizza tecniche in definitiva classiche, egli si limita a seguire le tendenze del prezzo senza mai anticiparle. Il suo trading come è giusto che sia si basa sull’analisi tecnica e l’incrocio dei dati che essa fornisce con quelli dell’analisi fondamentale, inoltre egli batte il chiodo sulla necessità di specializzarsi su una singola tipologia di mercato, lui ha fatto i soldi su quello valutario e le materie prime.

C’è da dire che Bruce Kovner ovviamente ha iniziato a fare trading con le opzioni tradizionali, non sappiamo se abbia mai utilizzato o meno le opzioni binarie da quando esistono, ma una cosa è certa, il mercato è lo stesso, cambia solo lo strumento di investimento. Il mercato infatti viene analizzato allo stesso modo, ossia, con l’analisi tecnica o con l’analisi fondamentale .

Visto che gran parte delle strategie sono pressoché basate sull’analisi tecnica possiamo affermare che utilizzando tali strategie, unite ad una razionale gestione del capitale, basate sull’analisi tecnica si possono ottenere dei risultati decisamente interessanti.

Quali sono le strategie più affidabili?

Di seguito vediamo quali sono le migliori strategie di trading online in opzioni binarie adatte ad un trader principiante.

  • Strategia media mobile

La media mobile è uno degli indicatori più utilizzati in analisi tecnica, tale indicatore permette di stabilire quando una determinata tendenza si inverte, potendo così strutture una nuova tendenza nel suo stadio iniziale. Clicca qui per approfondire sulla media mobile.

  • Strategia trend line

Le trend line sono supporti e resistenze dinamiche che sostengono le tendenze di prezzo. Tracciando delle trend line si può stabilire quando una determinata tendenza ha più probabilità di invertire la propria direzione. Clicca qui per approfondire la strategia.

  • Strategie bande di Bollinger

Le bande di Bollinger sono delle particolari medie mobili che ci indicano aree di iper-comprato ed iper-venduto. Quando il valore dell’asset raggiunge tali aree aumentano le probabilità di una inversione. Questa strategia può essere utilizzata sia per opzioni binarie a lunga scadenza sia per le opzioni binarie a breve scadenza. Clicca qui per approfondire la strategia.

Come investire 1000€ in opzioni binarie 

Le opzioni binarie stanno diventando sempre di più lo sturmento finanziario di punta degli investimenti nel trading on-line. Questo non è un caso perchè sono un metodo adatto a tutte le categorie di persone, sia ai trader più esperti sia a quelli che si stanno affacciando solo in questo momento al mondo del trading online.

Per fare trading on-line hai bisogno per prima cosa di un capitale a disposizione, oppure in generale di una somma anche piccola da destinare ogni mese al trading prendendola da dove più riterrai opportuno.

Lo scopo di questa guida è molto semplice, ma non scontato, leggendola potrai comprendere come investire, nel migliore dei modi, un capitale di 1.000€ in opzioni binarie.

In linea di massima per guadagnare con le opzioni binarie non hai bisogno di partire da cifre esorbitanti, l’unica cosa di cui si ha veramente bisogno per guadagnare bene è l’abilità personale negli investimenti, l’abilità è garanzia di successo. Puoi iniziare ad investire in opzioni binarie anche con solo 50€, ma generalmente è più facile, anche per chi non ha esperienza, far fruttare gli investimenti nel trading bianrio partendo da cifre più elevate.

Una cifra di 1.000€ rappresenta già una buona, anzi, un’ottima base di partenza, per poter ottenere dei guadagni costanti e soddisfacenti, senza dimenticare che con tale cifra puoi diversificare meglio l’investimento riducendo il rischio in modo razionale.

Ma come si possono investire bene 1000€ con le opzioni binarie? Se sei all’inizio della tua attività e cominci con 1000 euro (comincia sempre con non più di quello che puoi permetterti di perdere: all’inizio le perdite sono molto più probabili dei guadagni), non dovresti investire su ogni operazione più del 5% di questo capitale.

In questo caso si tratta di 50 euro, che se può sembrare una cifra bassa, va ricordato che il ritorno offerto dalle opzioni binarie va da un minimo del 70% ad un massimo dell’89%, il che significa che, se ammettiamo una media del 75% di ritorno ad operazione, con un investimento di 50€ puoi ottenere 37,5€, non male se pensi che non hai un limite di investimenti giornalieri.

Quali sono i primi passi da compiere per investire 1000€?

Se partendo da 1000€, investendo solo 50€ per operazione, sfortunatamente dovessi ritrovarti con soli 500€ sul deposito, allora comincia ad investire solo 25€, se nel caso contrario il tuo capitale inizale raddoppia (seguendo certe strategie può anche triplicare in breve tempo) ossia si porta a 2000€, puoi allora pensare di inziare ad investire 100€ per operazione, e così via! Come vedi si tratta di consigli a portata di mano e facili da seguire, ma che possono davvero fare la differenza, queste sono le basi del money management che è un aspetto fondamentale di qualsiasi attività inerente il denaro.

Devi sapere che nel trading binario, così come nel trading tradizionale, la gestione del denaro è un aspetto fondamentale, anzi, è probabilmente l’aspetto più importante. Ogni strategia di trading prevede un certo numero di operazioni in profitto ed un certo numero di posizioni in perdita, ovviamente il numero delle operazioni in profitto è sempre superiore rispetto a quello delle operazioni in perdita. Una buona strategia può portare a circa il 68%–75% di operazioni in profitto, ma tale vantaggio risulta essere inutile se non si utilizza un buon money management. Per poter ottenere i migliori risultati bisogna investire ad ogni operazione una percentuale di capitale inferiore al 5%.

Al di la del money management c’è un altro aspetto che dovrai tenere in considerazione, ossia la diversificazione degli investimenti. Se hai 1000€ a disposizione non ha senso investirli tutti sempre sullo stesso asset facendo in questo modo operazioni ripetitive e poco efficaci, questo modo di operare puo rivelarsi controproducente. Al contrario, cerca di diversificare gli investimenti, puoi farlo semplicemente impegnando il tuo denaro su diversi tipi di asset. Una delle caratteristiche vantaggiose delle opzioni binarie rispetto al campo del trading tradizionale è proprio la possibilità di investire su qualsiasi tipo di asset partendo dalla stessa piattaforma e ve ne sono veramente di tanti tipi diversi tra i quali scegliere, così investire ti sembrerà anche più vario e divertente

mercato valutario

  • È certamente il mercato più volatile in assoluto, in questo mercato, come probabilmente ben saprai, vengono scambiate le valute in coppie, ad esempio eur/usd (euro dollaro). Nel mercato valutario giornalmente vengono scambiati più di 4 trilioni di dollari, il che rende il forex estremamente liquido, hai perciò la possibilità di sfruttare numerosissime occasioni di trading. Il mercato valutario è aperto tutti i giorni, tranne il sabato e la domenica, 24h/24h, ma non tutte le fasce orarie risultano convenienti. Le migliori occasioni di trading si hanno dalle 9 del mattino alle 17:00.

mercato azionario

  • Certamente lo conoscerai, il mercato azionario offre numerose opportunità e ti consente di investire in tutte le azioni più famose, come Apple e Google, che risultano essere sempre molto apprezzate soprattutto all’uscita di un prodotto. Per le azioni vi è la possibilità di sfruttare le opzioni binarie coppia, una particolare tipologia di opzione che ti da la possibilità di speculare su due asset messi a confronto, sei chiamato quindi a scegliere quale dei due asset, nel periodo di scadenza stabilito, otterrà la performance migliore.

materie prime (oro, petrolio, argento etc)

Puoi approfittare delle oscillazioni delle materie prime maggiormente volatili, come ad esempio il petrolio, vero e proprio motore dell’economia mondiale.

bitcoin

  • La cosiddetta cripto-moneta, i BITCOIN sono saliti in modo vertiginoso, offrendo a moltissimi insider di guadagnare una fortuna. La storia della moneta virtuale è solo all’inizio, ci sono ancora grandi opportunità, che oggi puoi sfruttare speculando sul tasso di cambio BitCoin/usd.

indici

  • I cosiddetti panieri, come l’S&P500, il Nasdaq, insomma, con il trading binario hai anche la possibilità di sfruttare il mercato degli indici, in tal modo riesci a diversificare nel migliore dei modi il tuo capitale.

Come puoi vedere diversificare gli investimenti è facile ed è conveniente perchè se le tue operazioni su un determinato asset sono poco soddisfacenti hai buone probabilità che gli investimenti sugli altri stiano magari prendendo una piega positiva. Ma ricorda di investire poco su ogni singola operazione come dicevamo nell’esempio di prima, intorno a 50 € va più che bene, su questo errore inciampano quasi tutti i principianti e con le opzioni binarie gli esiti sono ancora più fatali che con il trading tradizionale. Ciò non è dovuto tanto al fatto che le opzioni binarie siano molto rischiose, quanto al fatto che è possibile correre grossi rischi se lo si vuole. Devi pensare che ci sono opzioni con scadenza a 60 secondi, pensa cosa succederebbe se puntassi tutti i tuoi 1000€ in una opzione del genere, anche se sei stato attento a tutti gli indicatori ed ai segnali di mercato per mesi, con un po di sfortuna potresti perdere tutto in un minuto, questa si che sarebbe una disgrazia.

In definitiva una gestione dei rischi oculata e disciplinata è la base per il successo con le opzioni binarie. Per guadagnare soldi costantemente occorrono pazienza e perseveranza. Abituatevi ad agire con razionalità, solo in questo modo supererete indenni le fasi negative che ogni trader deve affrontare con il passare del tempo.

Quanto si può guadagnare investendo 1000€ in opzioni binarie?

Siamo sicuri che questa è una delle domande che ti sei posto, ed è pertanto giusto rispondere in modo serio e razionale, indicando quelli che sono i probabili guadagni calcolati in percentuale.

Per poter calcolare il possibile guadagno è necessario conoscere la percentuale di probabilità a favore offerta dalla strategia di tradì h che si utilizza. Bene, ammettiamo che le probabilità a favore della strategia sia del 70%, il che significa che su 100 operazioni otterremo 70 profitti e 30 perdite. La media delle percentuali di profitto nel trading binario è del 75%, mentre una perdita corrisponde al 100% del capitale investito. Andiamo subito a fare un calcolo.

  • Posizioni in perdita: 30
  • Posizioni in profitto: 70
  • Percentuale di perdita: 100%
  • Percentuale di profitto: 75%
  • Percentuale profitti: 5250%
  • Percentuale perdite: 3000%
  • Percentuale guadagni: 2250%

Hai pertanto la possibilità di guadagnare il 2250% di 50€, ossia, della cifra dedicata ad un singolo investimento, invece, considerando il capitale nella sua totalità, il guadagno sarebbe del 112,5%, non male! In sole 100 operazioni hai la possibilità di raddoppiare il tuo capitale iniziale.

Quali sono le migliori strategie in opzioni binarie?

Ci sono molte strategie che ti consentono di ottenere il 70–75% di probabilità a favore, alcune sono semplici, altre un pochino più complesse, ad ogni modo le abbiamo raccolte, migliorate e racchiuse in due grandi gruppi: strategie per principianti e strategie per esperti, puoi quindi cominciare subito visitando la sezione: strategie opzioni binarie 

Investire oggi in opzioni binarie conviene?

Questi, si sa, sono tempi di crisi ed instabilità economica. Sono pochi quelli che possono vantare una situazione lavorativa consolidata e disponibilità di denaro.

Di conseguenza prima di investire nel trading on-line è giusto chiedersi se ne valga la pena, se conviene investire oggi nel campo delle opzioni binarie.

Bene, bando alle ciance, il discorso è molto semplice, investire oggi nel trading binario conviene anche in presenza di una crisi economica perchè le opzioni binarie ed il trading on-line in generale permettono di guadagnare speculando sui mercati finanziari a prescindere dall’andamento dei beni oggetto di scambio, infatti, il trading online in opzioni binarie ti permette di ottenere guadagni sia quando il mercato sale sia quando questo scende, quindi, hai la possibilità di guadagnare praticamente sempre. (altro…)