Guida alle opzioni Kiko di StockPair

Avete mai sentito parlare delle opzioni Kiko? Si tratta di una forma di investimento in opzioni binarie davvero molto utile e interessante, che Stockpair è in grado di fornire a tutta l’utenza italiana che è alla ricerca di una nuova forma di impiego maggiormente accattivante e coinvolgente, e comunque utile per poter rappresentare una forma alternativa di trading binario. Vediamo dunque in maggior dettaglio di cosa si tratta, e in che modo poter ottenere i migliori benefici da esse.

Cosa sono le opzioni Kiko

Le opzioni Kiko sono dei particolari strumenti di trading che non prevedono scadenza predeterminata, e con i quali il trader sarà chiamato a prevedere se il prezzo dell’asset raggiungerà prima il target di prezzo superiore o inferiore. Nell’ipotesi in cui il prezzo dovesse prima raggiungere il target scelto dal trader (knock-in) l’opzione scadrà in the money e genererà profitto, mentre se il prezzo dell’asset dovesse prima raggiungere il target di prezzo opposto, contrario a quello indicato dal trader, l’opzione scarà out of the money, senza fornire alcun pagamento all’utente.

In evidenza, pertanto, non vi sarà alcuna scadenza: la posizione rimarrà aperta fino a quando l’asset non toccherà una delle due barriere, quella indicata dal trader o l’altra.

Quali sono i vantaggi del trading con le opzioni Kiko

Numerosi sono i benefici che risultano essere facilmente acquisibili ricorrendo agli investimenti con le opzioni binarie Kiko. In particolare, non essendoci scadenza non ci sarà nemmeno una durata alla quale vincolarsi come periodo temporale. I rendimenti sono inoltre piuttosto elevati, fino all’80%, e l’intera struttura di prodotto risulta essere semplice e intuitiva. Il rischio è inoltre controllato (il rendimento è mostrato chiaramente in fase di apertura della posizione, senza determinare alcuna chiamata a margine). Non vi sono inoltre costi o commissioni nascoste (pertanto, ciò che si vede è esattamente quel che si riceverà nel caso in cui l’opzione dovesse fortunatamente chiudersi in the money).

Chiudiamo ricordando l’ampia varietà di asset proposti per il proprio trading: un lungo elenco di sottostanti tra i quali scegliere quello di proprio maggiore riferimento!

Roberto

Leggi tutto

Vedi Post -

Lascia un commento