Come operare in cambi con Plus500

Plus500 è uno dei più noti sistemi internazionali di negoziazione, preferito da migliaia di trader italiani che – evidentemente – hanno visto in questo broker le caratteristiche perfette per le proprie esigenze di trading. Come intuibile, Plus500 è ltresì uno dei massimi leader europei per fare del buon trading sul Forex, forte di una piattaforma molto qualitativa, nessuna commissione, bassi spread tra i prezzi di acquisto e di vendita, strumenti di negoziazione avanzati gratuiti, basso margine, elevata leva finanziaria e… tanto altro ancora. Ma come poter effettuare operazioni in cambi con Plus500? E quali sono i cambi sui quali poter fare trading?

Cosa serve per operare in cambi con Plus500

Come ben immaginabile, operare in cambi con Plus500 è davvero molto semplice. Tutto ciò di cui avrete bisogno è infatti l’apertura di un conto di trading presso il broker: una procedura semplice vi guiderà passo dopo passo all’inaugurazione del vostro account (servono solamente 5 minuti). Successivamente, dovrete finanziare il vostro conto con un versamento con carta di credito, PayPal, bonifico bancario o Skrill.

Una volta alimentato il conto di trading e riscosso il bonus di 25 euro attualmente predisposto dal broker a titolo di benvenuto, dovrete scaricare una delle piattaforme di trading che l’operatore ha individuato per voi e iniziare a porre in essere le vostre operazioni desiderate.

Vi renderete immediatamente conto di quanto possa essere semplice operare con la piattaforma di trading Plus500. Tuttavia, se volete prima compiere qualche esperimento senza alcun rischio, vi consigliamo di usufruire del conto demo che Plus500 vi mette a disposizione: si tratta di un rapporto di trading identico a quello reale, con la non sottovalutabile differenza che il denaro investito non sarà denaro reale, bensì della valuta virtuale che il broker vi metterà a gratuita disposizione, consentendovi così di valutare con maggiore attenzione la bontà della propria offerta!

Su quali cambi investire con Plus500

L’elenco dei cambi sui quali poter investire comprende sia i cross più gettonati, che quelli apparentemente secondari, ma in grado di riservarvi importanti opportunità di trading. Vediamoli integralmente:

  • EUR/USD
  • EUR/GBP
  • EUR/JPY
  • EUR/CAD
  • EUR/CHF
  • EUR/AUD
  • EUR/NOK
  • EUR/NZD
  • USD/CHF
  • EUR/SGD
  • USD/JPY
  • USD/CAD
  • USD/NOK
  • GBP/JPY
  • GBP/USD
  • GBP/CAD
  • GBP/AUD
  • NZD/USD
  • AUD/NZD
  • AUD/USD
  • GBP/CHF
  • GBP/NZD
  • GBP/SEK
  • GBP/DKK
  • GBP/NOK
  • AUD/JPY
  • AUD/CHF
  • AUD/CAD
  • AUD/SGD
  • CHF/DKK
  • CHF/SEK
  • CHF/JPY
  • CHF/NOK
  • CAD/JPY
  • CAD/CHF
  • NZD/CHF
  • NZD/JPY
  • DKK/NOK
  • SEK/NOK
  • EUR/SEK
  • EUR/TRY
  • EUR/MXN
  • USD/PLN
  • USD/TRY
  • USD/CNH
  • USD/RUB
  • USD/HKD
  • USD/SEK
  • EUR/PLN
  • USD/DKK
  • USD/HRK
  • EUR/CZK
  • USD/RON
  • USD/ZAR
  • USD/MXN
Roberto

Leggi tutto

Vedi Post -

Lascia un commento