Opzioni binarie: 5 consigli per investire negli indici

opzioni binarie trading

Gli indici rappresentano alcuni tra i sottostanti più apprezzati dai trader delle opzioni binarie. Tuttavia, non sono certamente i più semplici, dal momento che la loro lettura è resa difficile dalla loro natura composita. Gli indici, infatti, sintetizzano le prestazioni di un gran numero di azioni. A differenza del trading su queste ultime, non è sufficiente analizzare i fondamentali della società emittente. L’approccio all’anilisi, quindi, oltre a essere diverso è anche più complicato.

Indici e opzioni binarie

Anyoption, da sempre al fianco degli utenti, ha stilato 5 consigli per chi vuole investire negli indici ma non sa bene come fare. Ecco quali sono.

News finanziarie: guardare il dito, non la luna. Il proverbio recita diversamente, ma in questo caso non possono esserci dubbi. Quando viene pubblicata una news a carattere di market mover, non va considerata tanto la sua essenza, quanto il modo con cui gli investitori la percepiranno. Insomma, va guardato il dito e non la luna. Il segreto è comprendere in anticipo il modo in cui la notizia verrà scontata dal mercato. Con un po’ di esperienza, il lavoro di interpretazione diventa discretamente facile.

Valutare la grandezza dell’indici. Sempre in sede di analisi, occorre tenere a mente che la grandezza dell’indice influenza la reattività dell’indice stesso. Se infatti l’indice è piuttosto scarno, e rappresenta qualche decina di azione, la reazione ai market mover sarà molto marcata. Se invece l’indice è grande, e contiene magari centinaia di azioni, si deve mettere in conto una certa stabilità.

Prendere in considerazione l’ambiente che circonda l’indice. Gli indici non sono entità indipendenti e isolate. Rispondono infatti a dinamiche determinate dallo stato di salute dell’economia. Quale? Ovviamente, quella a cui le azioni fanno riferimento. Se l’economia si trova in uno stato di difficoltà, è probabile che anche l’indice tenderà a reagire in modo eccessivo, in un senso o nell’altro.

Indici, il fattore tempo

Guardare i dati storici. Questo consiglio riguarda il trading in generale, non solo quello basato sugli indici. Studiare gli indici offre una panoramica di come il sottostante reagirà a un certo stimolo. Il lavoro degli analisti si basa soprattutto sullo studio dei dati storici.

Considerare l’orario. Gli indici sono un prodotto del mercato azionario, che come tutti sanno è suscettibile all’orario. Il motivo? Ogni ora ha i suoi ritmi, e condizioni diversi di liquidità. Ci si aspetta in genere una liquidità maggiore, quindi una più intensa suscettibilità dei prezzi, quando le sessioni (in particolare quella USA e quelle europee) si intersecano.

GBriganti

Leggi tutto

Vedi Post -

Lascia un commento