strategie opzioni binarieIl trading online in opzioni binarie sta prendendo il posto del trading tradizionale, come ben saprai l’attività di trading in opzioni binarie offre certamente guadagni migliori del trading tradizionale, infatti, i ritorni economici previsti vanno dal 75% sino all’85% del capitale investito sulla tipologia Alto/Basso, mentre arrivano al 600% sulle opzioni one touch, e persino al 1500% sulle opzioni ladder.

La convenienza del trading binario ha fatto in modo che tale attività diventasse sempre più allettante sia per i trader principianti sia per i trader professionisti. In particolar modo le opzioni binarie hanno certamente agevolato l’attività dei trader emergenti, infatti, risultano, rispetto al trading tradizionale, più semplici da utilizzare.

In questa guida andiamo a dare un’occhiata a quelle che sono le strategie migliori per ottenere dei guadagni in opzioni binarie divise in due differenti rami:

Strategie opzioni binarie per principianti

  • Dove vengono raccolte le migliori strategie di trading in opzioni binarie sviluppate dal nostro staff e adatte a trader emergenti che desiderano muovere i primi passi nel trading in opzioni binarie. Leggi le nostre strategie per principianti.

Strategie opzioni binarie per esperti

  • Dove troverai strategie più complesse adatta a trader che hanno già esperienza nei mercati finanziari e vogliono ampliare le loro conoscenze per poter migliorare le performance di investimento. Noi ti suggeriamo un paio di strategie come quella con Bande di Bollinger ed RSI, oppure supporti o resistenze, ma se vuoi puoi dare uno sguardo a tutte le altre nostre strategie.

Prima di presentare le due categorie è bene fare alcune premesse importanti e necessarie per meglio comprendere come applicare le strategie.

La statistica nelle strategie in opzioni binarie

Le opzioni binarie e in genere il trading online, si basano sulle probabilità che un dato evento (movimento di mercato) possa avvenire. Ovviamente per stabilire se un movimento di prezzo possa o meno avvenire vi sono delle strategie, alcune semplici altre un po’ più complesse. Visto che parliamo di movimenti probabili ne deriva che non tutti i trade, non tutti gli investimenti, avranno un esito positivo: mediamente una buona strategia di trading in opzioni binarie offre il 60-75% di trade vincenti.

Non si può vincere sempre, è ciò è importante sia chiaro fin dall’inizio. Tuttavia, se riusciamo a raggiungere risultati vincenti almeno nel 55% dei casi, il nostro saldo non dovrebbe risentirne consentendoci di mantenere il bilancio in pari. Se invece riusciremo ad ottenere risultati sopra il 55%, questo ci permetterà di guadagnare denaro.

Le perdite sono del tutto naturali, ma vanno razionalizzate. Per gestire le perdite e ridurne il peso bisogna intervenire sulla gestione del capitale, che deve comprendere una percentuale di investimento standard. Secondo gli ultimi studi riguardanti il money management la percentuale ottimale da dedicare al singolo investimento è del 5%. Facciamo un esempio:

Ammettiamo che tu abbia un capitale di 100€, a questo punto ogni tuo trade deve essere di 5€ ( il 5% di 100€). Un investimento maggiore metterebbe a rischio il tuo capitale.

Ora che conosci la regola fondamentale della gestione del capitale passiamo a descrivere quelli che sono gli approcci maggiormente utilizzati per creare una strategia di trading in opzioni binarie.

L’utilizzo dell’analisi tecnica

L’analisi tecnica è il metodo che viene maggiormente utilizzato per stabilire quali siano i più probabili movimenti di prezzo. La disciplina, che comprende una vastissima letteratura, si basa essenzialmente sull’analisi dei grafici. Il principio che sta alla base dell’analisi tecnica è l’inversione di tendenza, ossia, il passaggio da un movimento di prezzo rialzista ad uno ribassista o viceversa.

La regola fondamentale dell’analisi tecnica è: non si può prevedere un’inversione di tendenza, ma soltanto coglierla nel suo stadio iniziale al fine di seguirne l’andamento.

Per comprendere l’andamento del mercato si utilizzano svariati strumenti come ad esempio:

Trend line

Le Trend line sono linee di tendenza che delimitano un movimento direzionale (movimento rialzista; movimento ribassista). Le Trend line si tracciano direttamente sul grafico di prezzo, ne distinguiamo di due tipi:

Trend line di supporto

Sono tracciate unendo i punti di minimo toccati dal prezzo.

Trend line di supporto

Trend line di resistenza

Sono tracciate unendo i punti di massimo toccati dal prezzo.

Trend line di resistenza

Il segnale delle Trend line si ha quando il prezzo rompe la linea tracciata.

Supporti e resistenze

I supporti e le resistenze sono aree di prezzo in cui il valore del bene osservato ha rimbalzato più volte. Anche queste si tracciano sul grafico di prezzo ed il segnale di entrata a mercato è dato dalla rottura di tali aree.

  • I supporti sono aree in cui il prezzo ha invertito la propria direzione muovendosi al rialzo.

Supporto

  • Le resistenze sono aree in cui il prezzo ha invertito la propria direzione muovendosi verso il basso.

Resistenza

Indicatori di trading

Gli indicatori di trading sono particolari algoritmi che analizzano parametri riguardanti l’andamento del prezzo esprimendoli graficamente. Grazie a questi strumenti puoi valutare al meglio le possibili inversioni di tendenza. Parleremo in modo più approfondito degli indicatori nelle strategie di trading.

Attraverso questi strumenti (Trend line, supporti e resistenze, indicatori di trading) si possono seguire le tendenze e, quindi, ottenere dei guadagni.

L’utilizzo dell’analisi fondamentale

Altro approccio utilizzato per stabilire i possibili movimenti di mercato, in tal caso però non si prendono in considerazione i grafici di prezzo bensì le pubblicazioni macroeconomiche che riescono a generare dei movimenti di mercato. Un esempio di pubblicazioni che hanno un forte impatto sul mercato riguardano:

  • Disoccupazione
  • Bilancia dei pagamenti
  • PIL
  • Produzione industriale
  • Vendite al dettaglio

Generalmente tali pubblicazioni generano movimenti di mercato che hanno una durata di 30-60 minuti ed ovviamente l’insieme delle varie pubblicazione opportunamente analizzare offre uno scenario probabile di quelle che saranno le tendenze di medio termine.

Andiamo ora a parlare delle strategie migliori che puoi utilizzare per investire in opzioni binarie. Abbiano scelto di dividere le strategie per principianti da quelle per esperti per facilitare la navigazione del sito.

Strategie opzioni binarie per principianti

Se sei un principiante e vuoi cominciare a guadagnare con le opzioni binarie, allora questa sezione rappresenta la tua guida verso il successo. In essa ci sono diverse strategie, spiegate nel dettaglio ed illustrate minuziosamente, con cui puoi ottenere i tuoi primi guadagni, anche partendo da zero!

Clicca qui per le strategie per principianti

Strategie opzioni binarie per esperti

Se hai già acquisito la giusta esperienza nel trading tradizionale e vuoi cimentarti nel trading online in opzioni binarie puoi consultare la nostra sezione dedicata alle strategie per esperti. In questa sezione vi sono tante strategie di trading, testate e funzionati, per ottenere i tuoi guadagni in opzioni binarie.

Clicca qui per le strategie per esperti